-->

Premessa..


Ciao a tutti. Benvenuti nel mio blog!
Ci tengo a precisare alcune cose per evitare problemi e polemiche: non sono cosmetologa, erborista, farmacista né medico e quello che pubblico è frutto di quello che leggo su libri che trattano tali argomenti o in diversi siti dedicati. Cerco di informarmi più possibile sugli effetti delle varie sostanze e soprattutto sulle eventuali controindicazioni.
Ciò che può fare bene a me, inoltre, non è detto che vada bene per voi e viceversa, perciò vi consiglio di prendere la mia pagina (e dunque anche questo blog) come una sorta di guida e non certo come la Bibbia. Io non vi conosco, non so se siete allergici a qualche tipo di pianta, ad esempio; inoltre non mi voglio assolutamente sostituire al vostro medico!
Le ricette che pubblico le prendo da vari blog di spignatti, non sono del tutto farina del mio sacco in quanto per ora sto ancora studiando per conto mio.
Se avete domande scrivetemi pure e per quello che posso, sarò felice di rispondervi! Sono aperta a confrontarmi con voi e accetto le critiche purchè costruttive.
CosTy

giovedì 30 luglio 2015

Acqua profumata e rinfrescante fai da te

Ciao!
Finalmente ieri ho ripreso in mano gli strumenti e le sostanze per spignattare e ho preparato alcune cosine: un olio bifasico post doccia, uno spray per capelli da portare in spiaggia, un profumo, un'acqua adatta per le giornate molto calde, una maschera per capelli secchi e infine il gel di sodio ialuronato.
In questo post vi parlerò dell'acqua rinfrescante, che non vedo l'ora di usare :)

Per prepararla, occorrono pochi ingredienti tra cui una fragranza o oli essenziali; in particolare, per questa ricetta io ho usato:
85 gr acqua demineralizzata
15 gr alcool Buongusto
8 gocce olio essenziale di menta
5 gocce o.e. di arancio dolce
5 gocce o.e. eucalipto
oppure:
80 gr acqua demineralizzata
15 gr alcool Buongusto
5 gr fragranza

Versare gli oli essenziali (o la fragranza) nell'alcool e mescolare bene, poi unire l'acqua e travasare il composto in un contenitore spray.
La ricetta originale non prevedeva l'uso del conservante, ma non era spiegato il motivo: ho cercato quindi informazioni in vari siti e ho trovato che, in presenza già di un 7% di alcool, non occorre il conservante. Fate comunque molta attenzione ai cambiamenti di odore e colore del vostro preparato: vi consiglio uno spruzzino trasparente, per tenere sempre sott'occhio il liquido!

Sugli ingredienti:
-l'olio essenziale di arancio dolce ha un profumo fruttato che trasmette buon umore e ottimismo. Attenzione però che, in quanto estratto da un agrume, così come l'olio essenziale di limone è fotosensibilizzante: meglio non utilizzarlo se subito dopo ci si vuole esporre al sole; oppure evitate semplicemente di metterlo ;)
-l'olio essenziale di menta rinfresca e rinvigorisce la pelle
-l'olio essenziale di eucalipto è rinfrescante e il profumo è davvero buonissimo; è utile in caso di problemi respiratori
-l'alcool (si trova facilmente nei supermercati, nel reparto dolciumi; ma non è quello rosa!) in elevate quantità può seccare la pelle e portare irritazioni, soprattutto in zone delicate del corpo: fate quindi attenzione se notate prurito o cose simili.
Vi ricordo, ma spero non ce ne sia molto bisogno, che la fragranza e gli oli essenziali devono essere adatti all'uso sulla pelle, non vanno bene quindi quelli per profumare l'ambiente!
Posta un commento