-->

Premessa..


Ciao a tutti. Benvenuti nel mio blog!
Ci tengo a precisare alcune cose per evitare problemi e polemiche: non sono cosmetologa, erborista, farmacista né medico e quello che pubblico è frutto di quello che leggo su libri che trattano tali argomenti o in diversi siti dedicati. Cerco di informarmi più possibile sugli effetti delle varie sostanze e soprattutto sulle eventuali controindicazioni.
Ciò che può fare bene a me, inoltre, non è detto che vada bene per voi e viceversa, perciò vi consiglio di prendere la mia pagina (e dunque anche questo blog) come una sorta di guida e non certo come la Bibbia. Io non vi conosco, non so se siete allergici a qualche tipo di pianta, ad esempio; inoltre non mi voglio assolutamente sostituire al vostro medico!
Le ricette che pubblico le prendo da vari blog di spignatti, non sono del tutto farina del mio sacco in quanto per ora sto ancora studiando per conto mio.
Se avete domande scrivetemi pure e per quello che posso, sarò felice di rispondervi! Sono aperta a confrontarmi con voi e accetto le critiche purchè costruttive.
CosTy

mercoledì 19 agosto 2015

Come preparare l'hennè (Lawsonia Inermis - parte 2: tono freddo)

Buongiorno a tutti!
Ieri sera sono andata a dormire con la voglia di farmi l'hennè e così stamattina ho preparato la pappetta e me la sono schiaffata in testa. Ne approfitto quindi anche per parlarvi della mia esperienza con gli hennè dal tono freddo e del mio metodo di preparazione (precedentemente avevo scritto un post sulla preparazione dell'hennè tono caldo)
Se volete saperne di più, continuate a leggere il post! ;)
Innanzitutto, perchè un hennè sia di tonalità fredda (ovvero dia un colore più sul ciliegia) deve provenire dall'India o dal Pakistan, le marche che ho provato sono Tea Natura e Zarqa.
Dunque, ho iniziato ad usare il Tea Natura circa 2 mesi fa perchè volevo scurire un pochino il colore che già avevo sulle lunghezze, in modo da uniformarlo un po' con la ricrescita (vi ricordo che l'hennè non riesce a coprire la ricrescita scura, nel mio caso castana, a meno che non contenga picramato), poi ho provato lo Zarqa, che secondo me è ancora meglio!

Gli utensili sono sempre quelli che trovate scritti nel precedente post: sostanzialmente ciotola, cucchiaio, guanti.
Cambiano invece gli ingredienti: non ho utilizzato sostanze acide che fanno virare la tonalità verso un colore più aranciato, ma ho mescolato la polvere con sola acqua abbastanza calda e prima di mettere la pappetta in testa ho aggiunto un mix di robbia e ibisco (queste polveri, singole o assieme, contribuiscono a rendere più ciliegioso il colore finale; si preparano con acqua bollente e si lasciano a riposare una mezz'oretta, poi si mescolano all'hennè e si procede con l'applicazione) e lo zucchero, per rendere il tutto più cremoso e spalmabile.
Per quanto riguarda i tempi di ossidazione (periodo in cui la polvere di hennè rilascia il pigmento), lasciavo riposare il composto una notte intera e lo tenevo in testa 4 ore (quando non mi colava e non diventava insopportabile xD); dopo aver sciacquato i capelli faccio sempre un leggero shampoo e uso la maschera Omia alla macadamia per districare e ammorbidire un po' i capelli. Faccio sempre il risciacquo acido finale e lascio asciugare all'aria.

A ossidazione terminata potete aggiungere anche miele, alcune gocce di olio essenziale o un po' di balsamo.
C'è anche chi, per sfruttare appieno il potere tintorio dell'hennè, dopo l'ossidazione fa congelare l'impasto e lo applica una volta scongelato.
Stamattina ho voluto provare diversamente: ho preparato la pappetta con acqua fredda mescolando metà polvere del Tea natura e metà dello Zarqa, non ho fatto ossidare (in quanto ho notato che comunque la colorazione si vede da subito!) e ho aggiunto il mix di robbia+ibisco lasciati macerare in acqua calda. Vediamo che verrà fuori!

Per quanto riguarda infine le due marche citate, ne sono rimasta molto entusiasta: li ho trovati davvero ottimi, la polvere è molto fine e colora da subito (ho fatto la prova su un dito), si spalmano bene in testa e non seccano i capelli, nonostante non stia più utilizzando il miele all'interno del pappone! Ve li consiglio! Il colore che ho raggiunto per ora è quello che vedete in foto ;)

Spero di aver detto tutto e di essere stata esaustiva. In caso contrario potete sempre scrivermi sulla pagina facebook o per messaggi privati, oppre commentare qui sul blog. Sono sempre molto felice di poter rispondere alle domande!
A presto,
CosTy
Posta un commento