-->

Premessa..


Ciao a tutti. Benvenuti nel mio blog!
Ci tengo a precisare alcune cose per evitare problemi e polemiche: non sono cosmetologa, erborista, farmacista né medico e quello che pubblico è frutto di quello che leggo su libri che trattano tali argomenti o in diversi siti dedicati. Cerco di informarmi più possibile sugli effetti delle varie sostanze e soprattutto sulle eventuali controindicazioni.
Ciò che può fare bene a me, inoltre, non è detto che vada bene per voi e viceversa, perciò vi consiglio di prendere la mia pagina (e dunque anche questo blog) come una sorta di guida e non certo come la Bibbia. Io non vi conosco, non so se siete allergici a qualche tipo di pianta, ad esempio; inoltre non mi voglio assolutamente sostituire al vostro medico!
Le ricette che pubblico le prendo da vari blog di spignatti, non sono del tutto farina del mio sacco in quanto per ora sto ancora studiando per conto mio.
Se avete domande scrivetemi pure e per quello che posso, sarò felice di rispondervi! Sono aperta a confrontarmi con voi e accetto le critiche purchè costruttive.
CosTy

domenica 2 agosto 2015

Profumo fai da te, pesca e melone

Buona domenica a tutti!
Oggi brevissimo post su uno spignatto semplice che richiede solo tre ingredienti, facilmente reperibili in supermercato, farmacia ed erboristeria ;)
La ricetta originale l'ho letta nel blog ESM che io adoro e se siete interessati, vi consiglio di andarvelo a spulciare! ^-^

Come vi dicevo, la ricetta prevede solo tre ingredienti: alcool alimentare (il Buongusto) che potete trovare nei supermercati, nel reparto per dolci e che ci serve per solubilizzare la profumazione; la glicerina vegetale, reperibile in farmacia e che aiuta a fissare la fragranza sulla pelle ed è una sostanza idratante; infine una fragranza a vostro piacimento, che potete trovare in erboristeria (vi ricordo che per prodotti che vanno poi a contatto con la pelle, le fragranze/oli essenziali non devono essere indicate per ambienti, ma adatte al corpo!!). In alternativa potreste provare con un aroma alimentare, ma solitamente il loro profumo tende a svanire in fretta.

Vediamo ora la ricetta:
-7,5 gr alcool
-1,5 gr fragranza
-1 gr glicerina

Per prima cosa pesare l'alcool, aggiungere poi la fragranza e mescolare. Unire la glicerina vegetale e mescolare ancora; infine trasferire tutto in uno spruzzino (da 10 ml).
Prima di utilizzare il profumo così ottenuto, è meglio aspettare qualche giorno in modo che non sia troppo forte l'odore dell'alcool alimentare. Inoltre, se avete una pelle sensibile, è meglio provare qualche goccia di prodotto in una piccola parte del corpo per essere sicuri di non avere particolari reazioni indesiderate.
Per quanto mi riguarda, ho scelto una profumazione estiva: ho mescolato infatti 1 gr di fragranza alla pesca (presa su Glamour Cosmetics) e 0,5 gr di fragranza al melone (presa da Aromazone).

Dopo qualche giorno di riposo l'odore dell'alcool non si sente più ed è rimasto solo il profumo della fragranza; questo permane sulla pelle e il prodotto non mi ha dato problemi di sensibilizzazione.
Un'altra ottima fragranza che adoro, e che prossimamente ho intenzione di usare, è la "latte & panna" di Glamour Cosmetics.. ha un profumo delicato e goloso, ricorda il gelato Fiordilatte! *-*

Bene, prossimamente vorrei provare anche il profumo oleoso, e vedere quale dei due rimane di più sulla pelle :)
A presto!
CosTy
Posta un commento